Cura ottimale dei pazienti con infarto cardiaco

Il progetto Cardio Angel si basa su una collaborazione tra l'ospedale St. Elisabeth di Bad Kissingen e l'Herz-und Gefäßklinik di Bad Neustadt/Saale, la Croce Rossa bavarese, le tre aziende tecnologiche medDV, Medtronic e GS Elektromedizinische Geräte e l'FZI Forschungszentrum Informatik Karlsruhe.

L'obiettivo è quello di fare in modo che il paziente colpito da infarto cardiaco riceva una terapia adeguata entro i primi novanta cruciali minuti. In questo progetto di telemedicina, si effettua già sul luogo dell'intervento un ECG con l'ausilio di tecnologie all'avanguardia che, insieme ad altri dati del paziente, viene trasmesso direttamente a un ospedale idoneo, dove un cardiologo analizza i dati e coordina le procedure da seguire insieme al medico di emergenza che si trova sul luogo dell'intervento. Si guadagnano quindi minuti decisivi per la cura del paziente. In ospedale, tutto è pronto per il ricovero, la diagnosi e la terapia all'arrivo del mezzo di soccorso.

Questo progetto consente inoltre di salvare e valutare i dati temporali essenziali al fine di individuare ed eliminare i punti deboli. Su questa base, è possibile ottimizzare i processi di trattamento e stabilire una gestione integrata della qualità.

Ulteriori informazioni sul progetto Cardio Angel sono disponibili all'indirizzo www.cardioangel.de.